Alberi a foglie caduche: quali piantare in giardino

Gli alberi a foglia caduca, chiamati anche caducifoglie, sono quelli che non mantengono il fogliame per tutto l’anno ma in alcuni periodi sono sprovvisti di foglie, quelli con meno luce e meno caldo. La maggior parte degli alberi a foglia caduca si trova nei boschi delle zone temperate di Europa, Asia e America Settentrionale; gran parte di questi perdono le foglie con l’arrivo dell’autunno e dell’inverno.

Questo periodo, quando hanno perso le foglie e sono in una fase di fermo vegetativo, è quello ideale per piantarli o trapiantarli nel nostro giardino. Gli alberi a foglie caduche hanno un alto valore ornamentale per i colori cangianti durante tutto l’anno. In giardinaggio esistono delle specie più utilizzate, quale ti piacerebbe piantare nel giardino di casa?

Albero di Giuda

Albero di Giuda, Cercis siliquastrum.Il Cercis siliquastrum è conosciuto come “albero di Giuda” ed apprezzato per i suoi numerosi fiori di colore rosa vivo che ricoprono i suoi rami in aprile-maggio, prima della comparsa delle foglie. Questo albero ama il sole ed è una delle migliori specie per essere piantato nei terreni calcarei e asciutti. Resiste abbastanza bene a temperature estreme, alle estati calde e secche o agli inverni freddi. È un albero interessante e di effetto per molti giardini, ma evita di piantarlo in posizioni soggette al gelo persistente.

Storace americano

Liquidambar, albero a foglie caduche simile all'acero.

Il Liquidambar è uno splendido albero nativo degli Stati Uniti, con le foglie lobate che si colorano di tinte porpora violacee al cremisi. Le foglie sono simili a quelle dell’acero, cangianti in autunno dall’arancio al rosso, ma la disposizione alternata delle foglie permette di distinguerlo proprio da questo albero. La sua chioma è piramidale, soprattutto quando è ancora giovane. È preferibile piantarlo in terreni umidi e non calcarei a pieno sole, è un albero stupendo ma di lenta crescita e adatto per i grandi giardini.

Acquista il Liquidambar Styraciflua alto 200-240cm in vaso ø22cm su Amazon.

Acero riccio

Acero riccio o acero platanoide a foglie caduche per il giardino.L’Acer platanoides è una specie molto popolare, di grande altezza e di crescita rapida. Anche la sua fioritura è molto interessante: i fiori gialli, riuniti in corimbi, si aprono in aprile prima che le foglie comincino lo sviluppo. Sono fiori modesti, ma di grande effetto per la loro abbondanza sui rami ancora spogli. Le sue grandi foglie diventano di colore giallo oro in autunno. È un albero robusto e vigoroso, molto adatto a crescere anche in aree inquinate come le zone industriali. Ne esistono diverse varietà, abbastanza rustiche e senza particolari pretese per quanto riguarda il terreno, anche se sono meglio quelli freschi e ben drenati di quelli più aridi.

Acquista Acero Riccio o Acero Platanoide alto 200+cm in vaso ø24cm su Amazon.

Amolo o Mirabolano

Mirabolano ornamentale, prunus cerasifera.Il Prunus cerasifera, conosciuto in italiano come Amolo o come Mirabolano ornamentale, ha le foglie che cambiano colore dal verde al viola ed è la varietà più comune della sua specie. I piccoli fiori, rosa poi bianchi, si aprono a marzo sui boccioli rossi che cominciano a svilupparsi. Il Prunus cerasifera nigra si distingue per i suoi rami e le foglie viola nerastre, con una fioritura rosa molto abbondante. Questi alberi prosperano in ogni terreno, meglio in pieno sole, e si possono coltivare anche come arbusti o per formare delle siepi.

Sorbo degli uccellatori

Sorbo degli uccellatori,Il Sorbus aucuparia ha una crescita relativamente lenta, con foglie verde chiaro che diventano rosse in autunno; i suoi frutti rossi sono raggruppati in voluminosi grappoli. Questo particolare albero a foglia caduca si adatta alla maggior parte dei terreni e delle situazioni, anche se non ama i terreni calcarei. È un albero rustico che sopporta abbastanza bene l’inquinamento atmosferico e il vento del mare, ma non vive molto a lungo, anche se questo è compensato dal suo grande valore decorativo. Le sue bacche si usano anche per fare una marmellata.