Coltivare alberi da frutto in vaso

Coltivare alberi da frutto in vasi e contenitori.

Se vuoi coltivare i tuoi frutti ma non disponi di un giardino, gli alberi da frutto in vaso sono una soluzione conveniente da crescere in piccoli spazi come balconi, terrazzi e verande. Se ben curati possono dare molti frutti e vivere per anni, purchè abbiano spazio sufficiente per le radici.

Quasi ogni albero da frutto ha delle varietà che si adattano bene alla coltivazione in vaso, cosa devi considerare per scegliere quello giusto?

Scegli una varietà nana

Le varietà nane sono state selezionate per un ingombro ridotto, per questo si adattano bene alla coltivazione in vaso. Tronchi e rami non diventano di grandi dimensioni, così la pianta vive bene e fruttifica anche in spazi ristretti, senza soffrire quella particolare condizione.

Scegli una varietà autoimpollinanti

Se hai deciso di coltivare un albero in vaso significa, molto probabilmente, che non hai la possibilità di avere più piante della stessa specie sul balcone, una situazione che può essere problematica per l’impollinazione. Scegliere un albero da frutto autoimpollinante risolve questo problema anche se abbiamo solo un esemplare.

Anche se hai lo spazio per tenere più alberi, considera che la maggior parte degli alberi da frutto si riproducono per talea, perciò è probabile che due piante diverse siano geneticamente la stessa e quindi l’impollinazione tra loro non funzionerebbe.

La scelta di varietà autoimpollinanti è sempre consigliabile quando vogliamo ottenere dei frutti dagli alberi, o comunque è bene scegliere varietà differenti la cui impollinazione incrociata sia compatibile.

Agrumi e fichi non hanno bisogno di altri impollinatori per produrre i loro frutti, per questo sono tra le specie preferite di molti giardini e frutteti.

Scegli varietà da potare facilmente

Le varietà nane degli alberi hanno raramente bisogno di potature, di solito basta rimuovere le foglie o i rami secchi, quelli rotti, senza bisogno di altri interventi. In alcuni casi la potatura degli alberi può servire ad aumentare la produzione di frutta o a ridurre lo spazio occupato.

5 alberi da frutto da crescere in vaso

alberello di ciliegia ferrovia.
Pianta Alberello da Frutto di Ciliegia Ferrovia
☑ Ciliegio: le varietà nane del ciliegio sono perfettamente in grado di dare buone quantità di frutti anche in vaso. Ricorda che ha bisogno di un certo numero di ore di freddo all’anno, come gli altri alberi a foglia caduca.

Preferiresti un alberello di ciliegia ferrovia o uno di ciliegia “durone nero di Vignola” con i frutti più scuri e carnosi?

☑ Limone: è uno degli agrumi più diffusi nella coltivazione in vaso e non ha problemi di impollinazione. La varietà nana Meyer è molto produttiva ed i suoi frutti sono più dolci del solito perchè in realtà è un ibrido tra limone e arancio.

Per approfondire leggi: Coltivare il limone in vaso.

☑ Fico: il fico è un albero che cresce tranquillamente in vaso e in spazi ristretti, senza alcun problema di impollinazione. La varietà brown turkey o fico viola è uno degli alberi da frutto antichi abbastanza rustici, con gustosi frutti che maturano tra giugno e settembre.

☑ Pesco: ne esistono diverse varietà che crescono bene in vaso, molto adattabili ed autoimpollinanti. Le varietà Redhaven e Impero sono tra le predilette, ma anche il pesco è uno degli alberi che richiede molte ore di freddo all’anno (500-850 a seconda della specie).

☑ Albicocco: più resistente ed adattabile del pesco, perfetto per crescere in tutta l’area mediterranea. La varietà Gold Cot è piccola e molto produttiva, la Carmingo più rustica, ma entrambe sono autoimpollinanti.

Scegliere il vaso più adatto

Scegliere il vaso delle giuste dimensioni può essere un po’ difficile. Dovrebbe essere abbastanza grande per contenere in maniera spaziosa le radici, per farle crescere e sviluppare. Ma non piantare un piccolo alberello in un vaso troppo grande, comincia con uno di piccole dimensioni sostituendolo gradualmente, fino ad arrivare almeno ad uno di 40-42 litri.

Perchè il vaso va sostituito gradualmente? Perchè questo ti permette di controllare la crescita dell’albero, quando ha uno spazio limitato il suo sviluppo è molto più lento ed il sistema radicale è compatto. Questa pratica permette di rinnovare il terreno ad ogni trapianto, aggiungendo concime o compost al substrato per compensare la perdita di sostanze nutrienti.

Di che materiale dovrebbe essere il vaso? Questa è più che altro una questione di gusti, ogni materiale presenta vantaggi e svantaggi. I vasi terracotta sono più stabili, ma anche più pesanti e trattengono meno l’umidità. Quelli in plastica, se di buona qualità, sono forti e leggeri, ma per alberi piuttosto alti possono essere instabili.

Cura degli alberi da frutto in vaso

✔ Terriccio e concime: scegli un substrato leggero ma ricco di sostanze nutritive, mescolandolo con un po’ di perlite o un altro materiale drenante per facilitare aerazione e drenaggio.

Questi alberi richiedono grandi risorse per produrre i loro frutti e le sostanze di cui hanno bisogno si esauriscono gradualmente. Per risolvere questo problema usa periodicamente un fertilizzante per alberi da frutto o un concime granulare per agrumi, senza dimenticare di aggiungere nuovo terriccio concimato ad ogni trapianto.

✔ Irrigazione e luce solare: come per le altre piante che crescono in vaso, anche il compito dell’irrigazione degli alberi da frutto non è difficile. Valgono le stesse, importanti, raccomandazioni: buon drenaggio e niente ristagni d’acqua.

Le ridotte dimensioni del vaso dovrebbero anche essere d’aiuto, basta innaffiare di frequente ma senza esagerare con la quantità.

Gli alberi da frutto hanno bisogno di molta luce, assicurati di metterli nella zona più soleggiata che hai, che sia balcone o giardino. Se vivi in luoghi dove avvengono gelate invernali, tieni gli agrumi al riparo in casa nei mesi più freddi ma sempre in un posto dove hanno luce diretta, per poi riportarli all’esterno quando il clima inizia a migliorare.

✔ Potatura: potare gli alberi da frutto durante la crescita è importante, per tenere sotto controllo la crescita delle foglie ma anche quella delle radici. Gli alberi sviluppano il fogliamo in maniera proporzionale alle radici, controllando un aspetto lo faremo indirettamente anche per l’altro.

Una potatura ben fatta stimola la produzione di fiori e frutti.

Con queste cure di base è semplice far crescere correttamente la maggior parte degli alberi da frutto in vaso, devi solo scegliere un alberello che preferisci, per la frutta o per l’aspetto, e prendertene cura, anche nel poco spazio sul balcone di casa.