Comprare piantine da orto, pro e contro

Comprare piante da orto.

L’acquisto di piante e piantine da orto già cresciute può essere una valida scelta per chi vuole iniziare a coltivare un orto, appassionarsi al giardinaggio, ma non ha il tempo o la capacità di cominciare direttamente dai semi.

Comprare piantine già formate ha i suoi aspetti positivi e quelli negativi, che vanno valutati prima di dedicarsi alla cura di un orto in casa.

Piantine da orto: gli aspetti positivi

Acquistare piantine già cresciute può evitare molti fastidi e naturalmente ha degli aspetti positivi da prendere in considerazione. Vediamo quali sono i più importanti.

Facilità d’uso e grande varietà: queste piantine hanno già una zolla di terra ben formata con un considerevole numero di radici, per questo sono facili da trapiantare direttamente nella terra dell’orto o del giardino. È facile trovare una grande varietà di specie già pronte, per provare tante colture diverse.

Evita di acquistare molti semi diversi per il semenzaio: se vuoi crescere solo un paio di piante di pomodoro o di melanzana, a breve termine è più comodo ed economico comprare solo quelle piantine invece di una busta piena di semi che non userai.

Evita problemi nella germinazione dei semi: creando un semenzaio c’è sempre il rischio che per una serie di motivi non tutti finiscano per germinare. Potrebbe essere per la mancanza o per l’eccesso di irrigazione, per la mancanza di luce, per un substrato non adatto, per la mancanza di tempo nello svolgere tutte le cure necessarie. Le piantine già cresciute e germogliate ci consentono di evitare questa fase difficile per la crescita delle piante dell’orto.

Evita di acquistare substrati particolari: spesso invece di comprare un terriccio più indicato per la crescita dei semi ricorriamo, per convenienza o per comodità, al primo terriccio disponibile ed economico che troviamo. Questo terriccio è povero di materia organica e non contiene tutte le sostanze nutrienti necessarie per la corretta crescita dei semi. A volte, se non è sterilizzato, può contenere organismi e insetti che diventano dannosi per la nostra coltivazione.

Piantine da orto: gli aspetti negativi

Comprare le piantine già pronte è la scelta più facile, ma se vuoi che il tuo orto sia il più sano ed educativo possibile, dovresti vedere crescere i semi fin dall’inizio. Quali aspetti negativi può avere l’acquisto delle piante per l’orto invece della semina?

Kit di erbe aromatiche per il giardinaggio.
Il Kit Erbe Aromatiche di Plant Theatre – 6 diverse erbe aromatiche da coltivare –Regalo per gli amanti del giardinaggio
Non impari molto: se vuoi veramente avere un orto, devi imparare tutti i passi per ottenerlo dalla semina fino al raccolto, passando per la germinazione, il trapianto, la potatura e tutte le operazioni intermedie della coltivazione. Comprare le piantine ti fa perdere tutta l’esperienza di un semenzaio e dello sviluppo delle piante. Le cose potrebbero anche andare diversamente da come ti aspetti, ma questo serve per migliorare nelle volte successive.

Spostamenti e prezzi: trovare vivai in città che vendono piantine di ortaggi è diventato complicato e questo le rende anche più care. Spesso è necessario spostarsi con l’auto in zone periferiche o nei paesi della provincia per trovare le piantine ad un prezzo accettabile. Questi spostamenti solo per comprare qualche piantina non sono molto ecologici e neanche convenienti economicamente.

I prezzi possono andare dai 20-30 centesimi per gli ortaggi più comuni come i pomodori, i peperoni, la lattuga, fino a 3-4 euro per specie che non sono di stagione, oppure sono innestate o ibride, come può succedere nel caso dell’anguria o di alcune varietà di fragole.

Difficoltà a trovare piantine biologiche: già trovare dei posti in città dove vendono piantine per orto è complicato, ancora di più che siano ottenute da semi biologici certificati. Se vuoi un orto biologico rischi di bloccarti già al primo passo. Molte delle piantine provengono da sementi ibride, migliorate nella resa ma infertili nella discendenza, costringendo a comprare nuove piantine se si vuole continuare a coltivare l’orto successivamente. Con le piantine biologiche potremmo avere semi per sempre, frutto dopo frutto.


Comprare le piantine per orto non è sempre positivo o negativo, dipende dalle circostanze e dalle esigenze. Anche io l’ho fatto alcune volte, quando non trovavo i semi delle specie che volevo piantare o quando non ho avuto tempo per seminare e crescere piante che si trovavano già nella stagione giusta per essere trapiantate. Il risultato finale è lo stesso, valuta la tua situazione e quella del tuo orto.